martedì 22 dicembre 2015

Cucine vintage: idee per mobili e decorazioni


Il vintage in cucina è tornato di moda.
Che sia solo grazie alla scelta di un elettrodomestico ultramoderno ma con look old style, ad un mobile della mamma riciclato, o al colore delle pareti della cucina, il vintage oggi è una scelta molto quotata, soprattutto dai giovani. 
Dunque, se stai pensando di cambiare il look della tua cucina e ami le decadi '50, '60 e '70, avrai un sacco di opzioni tra cui scegliere.





Quando si fa riferimento design o decorazione vintage, può essere utile delineare prima di tutto la distinzione tra stile antico, vintage e retrò, termini spesso usati erroneamente.

In generale, "antico" si riferisce a elementi di arredo che risalenti a più di un secolo fa. "Vintage" si riferisce solitamente a tutto quello che ha almeno 20 anni di vita. 


Infine, il termine "retrò" viene quasi sempre utilizzato per fare riferimento a un oggetto di design che fa riferimento a una moda del passato tornata in uso (un buon esempio potrebbero essere i jeans lavati con la candeggina).

Dunque un frigo super-tecnologico con aspetto anni '50 è retrò.

Una sedia degli anni '60 comprata in un negozio di usato è vintage. Ma questi sono dettagli per i cultori della lingua.



Per decorare una cucina in stile vintage ci si può servire di mille mezzi, dalle opere d'arte agli accessori da cucina, dalla carta da parati agli elettrodomestici.



Elettrodomestici retrò e accessori da cucina vintage
Di certo, uno dei modi più semplici per raggiungere i primi risultati è acquistare pentole e accessori da cucina vintage, come caffettiere, tostapane e altri piccoli elettrodomestici, tutti disponibili in stili retrò, spesso con design tipico delle cucine degli anni '50 e '60 in una vasta gamma di colori brillanti e audaci come il giallo, il verde, l'arancione e il rosso.
Infatti, che dà più carattere alla cucina sono proprio gli elettrodomestici che, se fino a poco tempo fa venivano nascosti dietro ante di armadi, sono ora i protagonisti dell'ambiente più vissuto della casa.



Gli elettrodomestici Smeg o Kitchen Aid sono perfetti per chi ama questo stile e vuole dare un po' di colore alla propria cucina.

Elettrodomestici retrò e accessori da cucina vintage
Anche la scelta di un materiale come il rame è assolutamente perfetta. Per esempio, si possono scegliere rubinetti industriali dal design semplice e con una finitura rustica. 

Pareti e pavimenti vintage

Appendere opere d'arte scelte ad hoc può essere un ottimo modo per conferire un appeal vintage nel design della cucina. Da dipinti moderni impressionisti a manifesti politici dalla Seconda guerra mondiale, fino a stampe pop art. Tutte opere d'arte in grado di aggiungere grande interesse visivo a all'aspetto della vostra cucina vintage.

Un'altra opzione per arredare le pareti di una cucine vintage è la carta da parati. Colori vivaci e geometrie sono possono talvolta coprire intere pareti, e altre volte animare una piccola porzione di parete o di mobili vintage. E se non amate la carta, rivestite le vostre pareti con piastrelle un po' anni '70, con colori contrastanti e brillanti, oppure tinta unita, come nella foto in alto.


E per terra?
Potete scegliere pavimenti in legno, con toni neutri, che daranno un aspetto industriale alla vostra cucina. Oppure pavimenti in graniglia o maioliche per i più raffinati.


Lampade industriali e lampadine 
Non possiamo dimenticare l'illuminazione, indispensabile per lavorare bene in cucina. Un'idea interessante è aggiungere una lampada industriale per illuminare la zona del tavolo, meglio se di un colore pastello o neutro.


Altri elementi d'arredo:
sedie, sgabelli e panche
Panche e sgabelli sono versatili, ottimi per sedersi o per raggiungere mobili in alto. Se opti per una panca coprila con delle coperte di lana a pelo lungo per renderla più bella confortevole.

Un'altra opzione è quella di collocare diverse sedie d'epoca intorno al tavolo, mescolando elementi di legno antichi, sedie industriali come Tolix o la classica sedia Thonet, mischiando dunque materiali, colori e design. E se sei amante dei mercatini dell'usato, lì troverai di certo sedie e mobili vintage di grande valore, magari da risistemare un po'.


Per finire, il modo migliore per ottenere un effetto vintage in cucina oggi è essere eclettici, guardando a mobili diversi, mescolando stile vintage con stile minimalista, prodotti tecnologici e prodotti artigiani, creando una tavolozza di colori con contrasti e aggiungendo un tocco di vita con piante e fiori.





a_l_I_b_E_R_a_T_O_S_c_I_O_l_I