martedì 25 agosto 2015

Cirkelbroen - Copenaghen


Copenaghen è una città bellissima e personalmente trovo questo progetto davvero originale.

Il nome “Cirkelbroen” (letteralmente il ponte circolare) deriva dalla sua forma: cinque piattaforme circolari di diverse dimensioni, ognuna con il suo “albero” al centro.








Il cerchio si pone come alternativa ad una linea dritta sull’acqua. Il ponte invita pedoni e ciclisti a rallentare creando così un vero e proprio spazio tra le due aree urbane che congiunge, andando ben oltre la sua funzione di collegamento e di percorso veloce attraverso Christianshavn Canal.






“La presenza di così tante persone dimostra che il ponte andrà solo a migliorare l’atmosfera già vivace di questa zona. Questo ponte unirà ancor di più la nostra città e sarà un punto di riferimento per l’intera area – non possiamo che esserne orgogliosi ” ha dichiarato Frank Jensen, sindaco di Copenaghen.




Il ponte, offerto alla capitale danese dalla Fondazione Nordea, è stato ideato dall’artista Olafur Eliasson con l’intenzione di creare un vero e proprio spazio urbano, andando ben oltre il tradizionale concetto di ponte: “Il Cirkelbroen crea nuovi spazi nel waterfront della città, avvicina al mare e incoraggia chi lo attraversa a rallentare il passo e prendere un momento di pausa. Spero che diventi un nuovo spazio urbano, un punto di riferimento per ritrovarsi in città.” ha spiegato l’ideatore.

“Il Cirkelbroen renderà più facile per i cittadini di Copenaghen andare in bicicletta, camminare o correre lungo i canali.




Sarà anche un nuovo luogo di incontro e offrirà un nuovo punto di osservazione invitando alla riflessione e alla ricerca di nuovi punti di vista e prospettive” ha concluso Eliasson.
amedeoliberatoscioli