lunedì 2 marzo 2015

MegaPlanet: Come scegliere le cuffie per la musica.



Di certo le cuffie per ascoltare la musica, permettono di sentire in maniera più dettagliata certi suoni o bassi che a volte sfuggono all’udito, ciò ovviamente dipende principalmente dal tipo o dalla marca della cuffia comprata e dal buon rapporto qualità prezzo.












Vediamo di descrivere brevemente le specifiche di un ottima cuffia e quindi cosa bisogna osservare prima di sceglierla.
Le cose più importanti da valutare sono: l'impedenza, la lunghezza di banda e la sensibilità.



Vediamo come scegliere delle cuffie 
per la musica con una buona qualità uditiva.

L’impedenza è una grandezza che cerca di specificare il grado di resistenza che incontra il suono prima di uscire dalla stessa cuffia, maggiore è questa grandezza, maggiore sarà la qualità dell’audio ottenuto quindi minore è questa grandezza, minore sarà la qualità dell’audio ottenuto. Di solito l’impedenza si aggira dai 6 ai 600 Ohm, in quanto dipende molto dal tipo di amplificatore a cui la cuffia andrà collegata, ma i costi, in quest’ultimo caso, sono davvero notevoli e molto alti. Si può arrivare anche a 300 euro per una cuffia di queste caratteristiche.


Buoni valori di frequenza sono anche 32 Ohm o 24 Ohm che danno risultati niente male, se l’obiettivo è ascoltare un BUONA musica per passatempo.






Passiamo adesso alla lunghezza di banda larga, una seconda caratteristica molto importante ovvero alla frequenza. Come ben sappiamo i suoni hanno una certa frequenza di banda che viene misurata in Herz (unità di misura). Quindi, questo valore, questa caratteristica nelle cuffie esprime il range di frequenze che si è in grado di riprodurre. Una buona cuffia deve essere in grado di riprodurre o abbracciare tutto il range di frequenze udibile all’orecchio umano che va dai 18 Hz ai 22.000 Hz o 22 KHz.


Più grande è il range più sale il prezzo delle medesime cuffie. Capiamo che valori compresi tra 20 e 10 KHz non danno risultati soddisfacenti, mentre valori compresi da 20 Hz – 1’ KHz sono valori accettabili.

Infine c’è l’ultima caratteristica ovvero la sensibilità che è un parametro che indica la potenza di segnale che si riesce a dare. Più alti sono i valori maggiore sarà il volume raggiunto.


Questa grandezza si misura in decibel o anche con dB e più alto è tale livello, maggiore sarà la capacità della cuffia di riprodurre audio di qualità a volumi maggiori.

Buoni valori devono essere maggiori di 85 decibel (dB). All'interno di una cuffia il volume o i suoni che fuoriescono sono molto importanti o meglio sono la cosa principale del lavoro delle medesime cuffie.






http://www.megaplanet.it/2248-cuffie-audio



A:L: