mercoledì 11 febbraio 2015

www.megaplanet.it : Come scegliere la giusta videocamera digitale.


Con il cambiamento dei tempi e l'evoluzione che ne consegue possiamo tranquillamente dire che la tecnologia ha fatto passi da gigante e se fino a qualche anno fa, al momento di acquistare una videocamera, oltre a non avere molte scelte, ci trovavamo di fronte apparecchi costosi e di qualità mediocre, al giorno d'oggi non abbiamo che l'imbarazzo della scelta e si trovano prodotti dalle buone prestazioni e allo stesso tempo con costi accessibili.

Ma come fare la scelta giusta?






Con questa guida vediamo quali sono gli aspetti più importanti che ci saranno utili quando andiamo a scegliere la giusta videocamera digitale.

Partendo dal presupposto che la maggior parte delle persone che leggono questa guida non sono dei professionisti, perché in quanto tali già conoscono molto sulle fotocamere digitali e in fase di acquisto difficilmente si avvalgono di guide.

Alla luce di quanto appena detto andremo a scartare le fotocamere digitali della fascia di prezzo alta.


Ci rimangono quelle di fascia di prezzo medio bassa, che non sono poche e hanno tutte molte caratteristiche, per i più svariati tipi di filmati, che anche il più appassionato non riuscirà ad utilizzarle tutte.

Abbiamo dunque scelto di comprare una piccola videocamera digitale dal costo contenuto.


 

I parametri principali che andiamo ad osservare sono: qualità dell'immagine, tipo di memoria, stabilizzatore d'immagine,zoom ottico e poi se vogliamo avere qualcosa in più controlliamo se ci sono le uscite per cuffie, flash e microfono.


Ma andiamo con ordine:

  • Per quanto riguarda la qualità dell'immagine, al giorno d'oggi bastano meno di duecento euro per portarsi a casa un prodotto Full HD che ci permette di ottenere immagini con definizione 1080p.



  • Secondo punto: il tipo di memoria più gettonato è quello che prevede una memoria interna e uno slot per una scheda esterna e la più usata è la Secure Digital (SD) economica e allo stesso tempo permette il salvataggio di molti filmati.


  • Il terzo aspetto da valutare è lo stabilizzatore d'immagine. Essendo la videocamera digitale non professionale molto piccola e leggera verrà utilizzata spesso senza l'ausilio del treppiede e magari durante le riprese faremo molto uso dello zoom.


Se non ci fosse lo stabilizzatore d'immagine, quando andremo a rivedere i filmati noteremo che le immagini non sono ferme perché la nostra mano, con la quale teniamo la videocamera, fa dei micromovimenti quasi impercettibili che vengono amplificati nei filmati.



  • Il quarto punto riguarda lo zoom ottico più e grande la forbice meglio è, se la prendiamo con uno zoom grande deve necessariamente esserci lo stabilizzatore d'immagine.





Una volta capito che tipo di videocamera vogliamo la prima cosa da fare è recuperare più informazioni possibili con depliant e recensioni varie.