mercoledì 30 luglio 2014

CONSIGLI UTILI : Illuminazione da giardino


L'aspetto più importante perché il giardino appaia curato ed accogliente (soprattutto di notte), consiste nella scelta giusta dell'illuminazione.











In commercio esistono lampade di materiali e modelli differenti: in ceramica, in metallo, in vetro o in plastica. Per risaltare una pianta, un arbusto o un elemento ornamentale, è doveroso scegliere una lampada che abbia una luce ascendente; utilizzate delle lampade che possano essere posizionate a terra o che presentino una luce alogena incandescente, con riflettori metallici.



Nei luoghi destinati a riunioni, dove serve illuminare una tavola o un BBQ, la classica illuminazione discendente è il modo più idoneo per fare luce, in quanto produce ombre sul pavimento che consentono una migliore visione notturna; ricorrete dunque, a lampade con luce diretta di concentrazione regolare e ponetele su grandi alberi, sul cornicione o sul tetto della vostra casa.



Se nel vostro giardino sono presenti sentieri delimitati, è consigliato scegliere una soluzione elegante, ovvero una lampada che presenti una luce bassa.




Selezionate più lampade e posizionatele una accanto all'altra, marcando perfettamente i sentieri; optate per lampade di tipo "fungo", di altezza non superiore ai 60 centimetri, che combinate con lampade con tenue e addizionale luce, produrranno un piacevole effetto esterno accogliente.





Scegliete una lampada fluorescente compatta, per sostituire una lampada ad incandescenza, poiché utilizzano un tubo curvato o piegato e un reattore elettronico (nella base della lampada), per ottenere un maggiore risparmio energetico.




Scegliete delle lampade che si sposino perfettamente con l'arredamento del vostro giardino; se gli alberi sono bassi i cui rami si espandono orizzontalmente, selezionate delle lampade orientaleggianti. Nel caso in cui il giardino è di piccole dimensioni, l’illuminazione deve essere semplice; installate dei faretti a distanza simmetrica (tra i 3 e i 4 metri di distanza), in modo da ottenere una luce fissa e completa dell’area.


Nei giardini di grandi dimensioni, è indicato scegliere lampade con diverse intensità di luce e ubicarle in punti strategici.


I riflettori sono consigliati per illuminare settori con fiori, fontane o stagni. Nel caso in cui possedete una piscina, è raccomandato impiegare dei proiettori sommergibili, che illuminano completamente l’acqua dall'interno della vasca..





amedeoliberatoscioli.blogspot.it