mercoledì 9 luglio 2014

CONSIGLI UTILI : Come rinnovare il bagno


Desiderate cambiare l'arredo della stanza da bagno, senza stravolgere la vostra casa?


Il solo pensiero della polvere, del trasloco inevitabile, della scelta delle piastrelle vi tormenta al punto da azzerare qualsiasi ipotesi di ristrutturazione?


Niente paura: in questa guida vi mostrerò come rinnovare il look del bagno senza cambiare le piastrelle.





Il bagno custodisce il nostro relax, nel bagno è possibile rifugiarsi per la cura del proprio benessere o per allontanarsi dalla frenesia del quotidiano.

Qualora però il vostro bagno mostri i segni del tempo è possibile procedere ad una rigenerazione vera e propria dell'ambiente. 




L'illuminazione. Un sistema di luci opportunamente predisposto contribuirà notevolmente a valorizzare la stanza da bagno, oltre che l'atmosfera. Un lampadario dal design accattivante, o più semplicemente un'originale plafoniera (specialmente in caso di soffitti molto bassi) migliorerà la funzionalità e la resa estetica ad un bagno altrimenti anonimo e scialbo. Non solo. Rendete il vostro bagno ancor più luminoso con lampade, faretti ed applique esclusivi ed innovativi, o con led colorati dalle tinte calde, ideali per rendere l'atmosfera romantica ed esclusiva.






Gli accessori. Se la metratura del vostro bagno non vi concede particolari voli pindarici occorre lavorare d'ingegno e servirsi di piccoli accorgimenti: ecco quindi che gli accessori diventano preziosi alleati nell'arredo.




Ad esempio uno specchio (o, meglio ancora, un armadio o dei pensili a specchio) posizionato in modo strategico darà profondità all'ambiente e farà sembrare spazioso anche il più piccolo dei bagni.





Prestate attenzione alla rubinetteria.

Optate per il design essenziale, squadrato, e magari concentrate la vostra fantasia sulla manopola del rubinetto: tutto fa design, anche il minimo particolare..







Nel ringiovanimento del look del vostro bagno non abbiate scrupoli: procedete con l'eliminazione dell'eliminabile senza alcuna remora e cambiate l'arredo inesorabilmente.


Via dunque l'armadio agée, lo specchio rovinato, il mobiletto del lavabo obsoleto e niente più accappatoi antiestetici appesi dietro alla porta.


Ridate classe al vostro bagno con candele ed olii, riempite alcuni vasi eleganti con dei sali minerali e riponete bagnoschiuma e shampoo negli appositi pensili anziché lasciarli a bordo vasca.









Il vostro bagno sarà il primo a ringraziarvi.

A:L: