lunedì 9 giugno 2014

Hawa Mahal, il Palazzo dei Venti



Hawa Mahal è il Palazzo dei Venti, un palazzo del XIX secolo costruito dal Maharaja Sawai Pratap Singh, questo palazzo è a forma di corona, e fa parte del palazzo della città, o city palace.









E' situato vicino a dove era l'harem ai suoi tempi. Così, il palazzo è stato costruito, in modo che le donne, rinchiuse nell'harem, potessero vedere attraverso delle mini finestre, la vita di strada, ciò che stava accadendo in città, e la routine quotidiana della gente.


L'edificio ha cinque piani ed è costruito con la famosa pietra rosata di Jaipur, che è soprannominato la città rosa. La facciata che da sulla strada ha 950 finestre, e il vento, al passare attraverso di loro, crea una melodia, da qui il nome del palazzo dei venti.





Tutte queste piccole aperture non solo consentivano alle donne di avere una vista privilegiata della città e della vita normale, ma anche di non soffrire molto calore in estate, dato che ventilavano il palazzo.



Le donne potevano anche osservare le processioni religiose della città senza dover comparire in pubblico.

L'edificio è in stile Rajput, influenze dell'arte Moghol, ma ancora più fine per quanto riguarda le sculture.



A.L.