giovedì 17 aprile 2014

La moneta di Abu Dhabi


Ad Abu Dhabi l’edificio è noto come “la perla”. Vedendo le immagini, quello che ospiterà, negli ultimi 4 piani, il quartier generale della società Aldar sembra più una gigantesca moneta gettata nella sabbia.









La “Moneta” è il quartier generale della Alder, la più grande società di sviluppo immobiliare di Abu Dhabi e di altre società quali la Globalfoundries, l’Advanced Technology Investment Company (ATIC), la Mubadala Development e altre ancora.





23 piani di vetro e acciaio, 49 mila metri quadrati e 300 milioni di dollari di investimento per ottenere 22 spazi per uffici.





Delle sistemazioni, immagino non molto economiche, che andranno da un minimo di 1700 a un massimo di 2700 metri quadrati.La bizzarra e imponente struttura fa parte di un complesso più ampio che occupa l’area chiamata Al Raha Beach ed è stata realizzata dalla stessa azienda che sta ultimando lo Yas Hotel.




Ideato e progettato dagli architetti MZ & Partners del Qatar, l’Alder HQ è stato definito dalla Building Exchange Conference di Valencia come miglior “Design per il futuro” e vanta l’appartenenza al U.S. Green Building Council, il prestigioso gruppo che certifica gli edifici del mondo caratterizzati da un utilizzo razionale dell’energia e del basso impatto ambientale.





Edificato su una penisola nelle vicinanze dell’aereoporto di Abu Dhabi, grazie alla sua ottima posizione vanta una spettacolare vista sulla vicina costa e sulla città stessa.





AMEDEOLIBERATOSCIOLI