sabato 19 aprile 2014

Elastic Perspective


The Elastic Perspective è un’enorme scala circolare che conduce i visitatori a un’altezza da cui è possibile godere della vista completa sul paesaggio e sullo skyline di Rotterdam.








La struttura genera un percorso continuo, inserendosi in un contesto fortemente infrastrutturato, con la circonvallazione e i binari del tram. Mentre una fermata del tram rappresenta l’inizio o il termine di un viaggio, il percorso disegnato da NEXT architects è infinito.



Il progetto è stato realizzato per un programma di interventi artistici locale commissionato dal comune di Barendrecht. La forma particolare rende la struttura di difficile comprensione: ogni prospettiva genera un’immagine diversa, facendo del progetto un’interpretazione letterale del tema commissionato, una “prospettiva elastica”.



Basato sul principio del nastro di Moebius, il percorso continuo della scala è un’illusione: “Siamo incuriositi dal nastro di Moebius per la sua caratteristica di avere una sola superficie, senza un sopra o un sotto.


Quando viene utilizzato come percorso, suggerisce una continuità, ma attraversare quel tracciato è – almeno fisicamente – una cosa impossibile. È quel tipo di ambiguità che abbiamo ritrovato negli abitanti di questo quartiere: mentalmente si sentono molto legati alla città di Rotterdam, ma nella vita quotidiana sono decisamente disconnessi da essa.

Con questa scala offriamo loro un assaggio dello skyline di Rotterdam, ma per continuare il percorso devono obbligatoriamente tornare indietro, ritrovandosi di fronte il contesto della loro vita quotidiana, Carnisselande” spiegano gli architetti.


The Elastic Perspective,

Carnisselande, Barendrecht, Paesi Bassi

Tipologia: intervento artistico

Architetti: NEXT Architects

Ingegneria: ABT consult, Velp

Impresa: Mannen van Staal, Leeuwarden

Committente: Comune di Barendrecht

Completamento: 2014




A:L: