martedì 25 febbraio 2014

Randy Noborikawa : Quiksilver



Noborikawa Randy è uno di quegli artisti, per cui la definizione: “poliedrico”, non suona come una banalità.

Il giovane artista californiano, riesce a passare dalla grafica alla pittura, dalle installazioni con i neon a quelle con la tecnica lenticolare, sempre con la stessa passione e la stessa voglia di sperimentare.










Randy ha iniziato a disegnare a 3 anni e da allora ha continuato ad esprimere la sua creatività in piena libertà. 





Con il suo primo lavoro, con la californiana Quiksilver, Randy dà libero sfogo alla sua creatività, disegnando grafica per un numero impressionante di T-shirt e altri capi stampati.









Con Quiksilver, Randy riesce a coniugare le sue più grandi passioni: l’arte, il surf e i viaggi.

Tra le tante creazioni di Randy, di un certo interesse sono i lavori al neon. Creazioni che richiedono una grande abilità manuale e di progettazione tecnica.






















Interessanti anche i quadri lenticolari che come afferma lo stesso Randy: “create a wonderful abstraction that could never be planned, when viewed from straight on”. Viste dal centro, infatti, permettono di vedere due immagini sovrapposte, ma basta spostarsi da una parte o dall’altra per vederle come immagini separate.




Così nella serie “Saints and Sinners” ispirata al culto dei morti messicano, Randy si diverte a giocare con un’iconografia cattolica, con colori vivaci e con significati antitetici.






La natura multidimensionale di queste opere permette di guardare entrambi i lati, lasciando decidere allo spettatore il legame tra i 2.



Una tecnica che rispecchia a perfezione i mille volti e le tante passioni di Randy Noborikawa.



aMEdeOlIberatTOScioLi
 a