giovedì 20 febbraio 2014

Rafaël Rozendaal




Rafaël Rozendaal è un visual artist conosciuto per i suoi lavori di trasposizione del world wide web su tela.


Specializzato in siti internet, installazioni, disegni, quadri online, da sempre concepisce l’opera come esperienza spaziale dotata di vita propria.











Si inseriscono in questo percorso artistico i suoi quadri della serie Lenticular Paintings, tele cangianti costituite di lastre lenticolariche che danno la sensazione della terza dimensione e si muovono insieme all’osservatore.




Nato nel 1980, di origini olandesi/brasiliane, Rafaël vive e lavora a New York.


La sua cifra stilistica? “Mi interessa lo spazio tra il quasi niente e il difficilmente qualcosa. Lo spazio non verbale, subconscio, non intelligente.




Al fine di rendere le immagini facilmente riproducibili e trasmissibili gli artisti hanno sempre scelto la semplicità.

Pensate alle tavolette in legno giapponesi da stampa, al primo Mickey Mouse, ai primi videogame. Sono tutti casi in cui il media ha costretto gli artisti a semplificare”.










amedeoliberatoscioli