giovedì 16 gennaio 2014

Etam Cru



Il duo di street artists Betz & Sainer firma una serie di opere murali realizzate sulle -ciclopiche- facciate di palazzi preferibilmente a più piani; per meglio cospargere di colore la panoramica urbana...










La foto che vedete qui sopra è stata scattata a Lodz, nella Polonia centrale; un normale vialone alberato è costeggiato di palazzi a tanti piani, che però hanno una peculiarità.





Offrono larghe superfici verticali dai toni neutri; toni di grigio che si prestano benissimo a fare da sfondo agli interventi di Betz & Seiner, in arte Etam Cru.






Artisti che “adottano” porzioni ciclopiche di muro per realizzare opere di grande impatto visivo, sia per la bravura di esecuzione che per la scelta delle tonalità di colore, sempre vivaci e brillanti, con una predilezione per il verde acquamarina.





E così, scrutando lo skyline dei quartieri, tra i tetti e gli alberi vedi spuntare vasi giganti di fragole, ritratti di vecchiette con galline in braccio, surreali figure umane costellate di accessori e accompagnate da animali vari.






Non si sa mai che vi venga voglia di organizzare un tour architettonico alternativo!



amedeoliberatoscioli