domenica 8 dicembre 2013

GOLD


L’oro è ricchezza e sfarzo.
L’oro è un dettaglio che dona eleganza ad ambienti.
L’oro è nobile, senza tempo.







L’arredamento bianco diventa energico se calibrato con lastre dorate. Diventa un sogno se i divani vengono tempestati di raso color oro.





Un magico assaggio di una stanza da divinità. Come quella di Afrodite, come quella di Cleopatra.





L'oro era il colore preferito da Marilyn Monroe e oggi è utilizzato per rendere sofisticato l’arredamento super moderno, dove il bianco domina sovrano e l’hi-tech predomina, prepotentemente.






Poltrone dorate, legni laccati ma anche sedie da cucina in trapunte dorate.

Sono dettagli, proprio come stelle su un letto blu, come dei bottoni su un cappotto bianco.




Ecco come utilizzare nell’arredamento il colore oro:

Mai troppo, sarebbe eccessivo, mai da solo, sarebbe una nota stonata. Due pezzi, solo due per un loft bianco.





Il tripudio dell’oro si fa sentire anche in camera da letto. Se in stile retrò l’oro non può mancare negli specchi, se è moderna, questo è il colore delle tende, dei tappeti, delle cornici.





Ed in bagno?
Se fosse di un re sarebbe lastricato di piastrelle dorate, ma per i comuni mortali la vasca può essere laccata color oro.




Un prezioso lusso, per una casa divisa tra stile classico e arredamento moderno.





A:L: