giovedì 19 dicembre 2013

CONSIGLI UTILI : Come arredare una cucina Open Space



Con il passare del tempo cambiano le mode ma anche i modi di arredare.
Innovativi, tecnologici ma anche attenti ai materiali e agli spazi circostanti. In questo post vi mostro come arredare una cucina open space.








Cosi come suggerito dalla dicitura inglese, si tratta di uno spazio che grazie alla presenza di porte o finestre risulta essere molto luminoso e dunque a contatto con l'esterno. Se anche voi dunque siete alle prese con una cucina simile e avete bisogno di arredarla, leggete con attenzione il contenuto di questa guida.


Prediligete innanzitutto una cucina con isola al centro. Mentre la disposizione del lavello e del frigorifero rispecchia le caratteristiche della cucina classica, il piano cottura, il forno e la cappa sono collocati al centro della stanza. Questo consente di sfruttare al massimo gli spazi e allo stesso tempo conferisce la giusta dose di armonia, tipica delle cucine e in generale di tutti gli ambienti open space.


Essendo la cucina il cuore pulsante di tutto l'ambiente domestico, questa deve essere flessibile e conviviale. A tal proposito, scegliete per questa stanza un tavolo spazioso e soprattutto allungabile. In questo modo potrete accrescere il numero degli ospiti ed adibire il tavolo alla preparazione dei pasti. Essendo una cucina molto spaziosa, quella open space prevede spesso anche una penisola.

Si tratta di un prolungamento del tavolo che può essere utilizzato sia per l'appoggio che il consumo di vivande.


Prestate attenzione ai colori.

Indipendentemente che puntiate sul marrone, sul rosso o sul bianco, cercate sempre delle tinte che illuminino il vostro spazio cucina.


Un consiglio per dare ancora più colore agli spazi è quello di posizionare dei cosiddetti elementi a contrasto. Se posizionerete infatti dei cuscini, dei vasi o ancora dei complementi dai colori lucidi o laccati, avrete sicuramente un ambiente divertente e luminoso. In questo caso fate spazio al verde fluorescente, al rosa e perché no al celeste..




Infine ma non per ultimo, create sempre un ambiente minimal. Sia che la vostra cucina sia in vetro, in legno o in acciaio, questa dovrà rispecchiare caratteristiche lineari ed essenziali.

Per questo motivo non arredate la cucina con troppi oggetti bensi puntate alla loro eleganza e qualità. Inoltre, ricordate di appoggiare sempre gli oggetti su dei ripiani. Per avere un effetto più particolare, è preferibile infatti che lampade e vasi rimangano sospesi o appesi piuttoso che in terra.


a.l