mercoledì 23 ottobre 2013

ARREDARE UN MONOLOCALE: 10 CONSIGLI



ARREDARE UN MONOLOCALE: I 10 CONSIGLI PER OTTIMIZZARE GLI SPAZI CON STILE

Anche un monolocale può essere di grande stile. Ecco 10 preziosi consigli per ottenere il massimo da uno spazio piccolo.

VEDI ANCHE : 
http://liberatosciolicasa.blogspot.it/2013/05/come-arredare-un-soggiorno-di-piccole.html 




Come arredare un monolocale?

Anche se una casa è di modeste dimesioni non significa che non possa essere arredata con stile, anzi è proprio in un monolocale che si può esprimere ancora di più uno stile. Un monolocale va considerato come uno scrigno prezioso ed ecco allora alcuni "trucchi del mestiere" per far sì che gli spazi vengano tutti sfruttati al meglio e che l'ambiente appaia più ampio di quanto non sia in realtà.


Innanzitutto, cominciate a pensare al vostro monolocale come alla camera o alla "junior suite" di un grande albergo e ricordatevi sempre che non esistono piccoli spazi, ma soltanto piccole idee.


10 consigli utili:

Come arredare un monolocale

Puntare sulle tende :

Le tende aggiungono un tocco di teatralità e creano una sensazione confortevole. Fissatele dal pavimento al soffitto per creare altezza. Si può anche utilizzare una cornice per nascondere la bacchetta sulla quale scorre la tenda.


Trasperenze:

Tavoli e sedie in policarbonato e i piani di vetro in genere danno l'impressione di apertura.




L'illuminazione del monolocale:

Aggiungere luce dall'alto, dal basso e intorno, serve a creare attenzione e sensazione di spazio in un particolare punto della casa. Sono il modo più sorprendente di far sentire una casa calda e accogliente. L'utilizzo di diverse lampade in tutto uno spazio crea una calda luce nell'ambiente. Una cosa importante è ricordarsi di installare un dimmer, o varialuce, per controllare la potenza delle luci stesse, e creare effetti di luce. Abbassare le luci e concentrarle in un punto, dà l'illusione di ampliamento dello spazio.



Rispettare le proporzioni:

Uno spazio piccolo ha bisogno di elementi di arredo altrettanto piccoli. E' tutta una questione di scale e proporzioni. I monolocali sembrano più grandi se i mobili al suo interno sono quelli in cui gli arredi sono commisurati agli spazi.



Un pò di curve:


Poiché la maggior parte dei monolocali hanno una forma squadrata, è divertente aggiungere un pò di curve. Ad esempio, si possono aggiungere tavoli rotondi, sedie e tappeti curvati o decorati con motivi di forme come spirali e pois.


Arredare con tappeti:

un tappeto leggero può aprire la tua stanza e farla apparire più grande. Se il vostro appartamento è arredato nei toni scuri, illuminate gli spazi con un tappeto in una tonalità più chiara.



 Priorità:


Anche i monolocali hanno alcuni limiti, è necessario dunque capire le priorità e arredare di conseguenza. Alcune persone hanno bisogno di un'area studio, ma non una zona pranzo. Altre persone vogliono una zona soggiorno e preferiscono un letto a scomparsa. Il suggerimento è quindi quello di arredare in funzione delle proprie esigenze e non pensare a ciò dovrebbe essere in una casa classica.


Arredare a strati:

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, i monolocali devono essere arredati anche con i tessuti. Mix di colori, stampe e cuscini donano un aspetto più arioso.



Mensole e scaffali:


Una soluzione salvaspazio è l'utilizzo di scaffali ovunque vi sia spazio. Una scaffalatura è perfetta per riporre libri e oggetti di vario genere, e danno un aspetto elegante e contemporaneo.

Ponderare bene le scelte:

non fate scelte istintive quando scegliete l'arredamento per un monolocale, valutate bene spazi e ciò che veramente vi occorre.

a.LIBERATOSCIOLI