giovedì 27 giugno 2013

La classifica delle 10 sedie più belle della storia del design - 2°parte


Dire “sedia” può voler dire molto di più di quel che sembra.


Può voler dire storia del design classico e moderno;  la seduta è arte, è probabilmente il punto di partenza o arrivo di ogni grande designer, da Mies Van Der Rohe ad Alvar Aalto.



Per chi volesse dare un tocco in più al proprio arredamento di casa eccovi la classifica delle dieci sedie più belle della storia del design. Avere almeno una di esse in casa è d’obbligo, anche se l’investimento per alcune di esse è notevole.

NON PERDETE LA 1°PARTE DEL POST





5. Marcel Breuer, Poltrona Wassily, 1925



Ci avviciniamo ai primi posti della classifica con una poltrona eccezionale.
Siamo negli anni ’20, e i primi tentativi verso la serialità, la modularità, la razionalità nell’artefatto sedia portano a questo capolavoro.



4. Alvar Aalto, Poltrona Paimio





Sedia originale in legno di betulla curvato, mentre lo schienale è laccato in color nero.
Le curvature della poltrona formano linee sinuose assolutamente rilassanti.

In realtà questa seduta venne progettata su commissione del sanatorio di Paimio.

E’ divenuta negli anni un vero pezzo di design.



3. Sedia Sacco di Zanotta




Genialata del design moderno, realizzata da Gatti, Paolini e Teodoro per Zanotta.

La poltrona Sacco  ancora oggi dopo più di 40 anni  rappresenta qualcosa di rivoluzionario, divenuto icona del design leggero, moderno, informale, ha conquistato un indiscusso primato a livello internazionale, affermandosi come una delle massime espressioni della capacità creativa italiana.

Si trova spesso in diversi ambienti domestici di alta classe e se qualcuno vuol trasformare il salotto di casa in un frammento di museo moderno può farlo con questa creazione.

Sublime.


2. Le Corbuser, Chaise Longue




Grande Architetto modernista, realizza quest’altra opera d’arte.

  • Elegantissima

  • Comoda

  • Dalle forme sinuose

  • Perfette per aree relax

  • Non merita altre parole

  • Basta guardarla


1. Mies van der Rohe, Sedia Barcellona




Una vera icona del design moderno.

Creata per il padiglione tedesco per l’Esposizione Universale di Barcellona del 1929, diventa la poltrona di successo europea. Realizzata in acciaio e imbottitura, prodotta da Knoll.

  • Ideale per ambienti sofisticati.


 Buona scelta, voi quale preferite? Lasciatemi un commento

liberatoscioliAmEdEo